7 chiari segni di un partner con disturbo dell’attaccamento evitante

Image

Nelle relazioni, spesso può essere difficile interpretare correttamente i modelli emotivi e il comportamento del proprio partner. Diventa particolarmente impegnativo quando uno dei partner ne ha uno disturbo dell’attaccamento evitante avendo.

Ciò può manifestarsi attraverso vari segnali non sempre facili da riconoscere. In questo articolo faremo un po’ di luce sette segni chiariil che potrebbe indicare che il tuo partner potrebbe avere un disturbo dell’attaccamento evitante.

1. Ritiro emotivo durante i conflitti

Un tipico segno del disturbo dell’attaccamento evitante è: ritiro emotivo in situazioni stressanti o conflittuali. Le persone con questo disturbo tendono a chiudersi emotivamente e distanza invece di affrontare i problemi apertamente.

Questo può essere visto in film come 500 Days of Summer, in cui il personaggio Tom ha difficoltà ad esprimere le sue emozioni in situazioni di conflitto.

2. Disagio causato dall’eccessiva vicinanza

Le persone con disturbo dell’attaccamento evitante spesso si sentono a disagio quando viene loro richiesta troppa vicinanza emotiva.

Sentono il bisogno di un certo livello di indipendenza E spazio libero. Questo comportamento a volte può essere erroneamente interpretato come disinteresse o indifferenza.

3. Difficoltà nell’esprimere sentimenti

Per le persone colpite rivelare i propri sentimenti è spesso una grande sfida. Hanno difficoltà a pensare a loro bisogni emotivi parlare apertamente e raramente mostrare vulnerabilità.

Nella serie Sherlock, Sherlock Holmes, sebbene non esplicitamente diagnosticato come tale, mostra tratti simili di una personalità emotivamente distante.

4. Alto valore dell’indipendenza

Un’altra caratteristica importante è l’alto valore che l’indipendenza ha per il partner. Le persone con disturbo dell’attaccamento evitante attribuiscono grande importanza al non fare troppo affidamento o all’essere dipendenti dagli altri.

5. Esitazione riguardo agli impegni a lungo termine

La paura di un impegno a lungo termine è un sintomo comune tra le persone con disturbo dell’attaccamento evitante.

CZYTAJ  Come aumentare la tua autostima in meno di 10 minuti

Spesso sono riluttanti a fare piani a lungo termine o a impegnarsi in una relazione più profonda perché è vista come una minaccia per loro Autonomia si fa sentire.

6. Enfatizzare eccessivamente gli errori del tuo partner

Spesso le persone con questo disturbo tendono a enfatizzare eccessivamente i difetti o le debolezze del proprio partner.

Questo può servire come meccanismo per mantenere una certa distanza e proteggersi dalla vicinanza emotiva.

7. Chiedi aiuto raramente

Un altro segno del disturbo dell’attaccamento evitante è la tendenza a chiedere aiuto raramente. Queste persone preferiscono risolvere i problemi da sole piuttosto che confidarsi con gli altri e cercare sostegno.

Questi segnali possono aiutarti a comprendere meglio il comportamento del tuo partner e ad essere più empatico nei confronti dei suoi bisogni. Condividi questo articolo sui tuoi social network per dare ad altri l’opportunità di saperne di più su questo importante argomento!

Potreste essere interessati anche a

  • Odbiór
  • Psicologia
  • 7 chiari segni di un partner con disturbo dell’attaccamento evitante